Sardegna Misteriosa

15/19 aprile 2020

Dove storia e spiritualità si intrecciano in una sacralità inviolata nei millenni.

Un viaggio nel mistero della Sardegna, dove storia e spiritualità si intrecciano in una sacralità inviolata nei millenni.Cagliari, ricca di monumenti di rara bellezza, con i suoi quartieri storici, gli antichi bastioni, le stradine pittoresche e le spettacolari viste panoramiche sul mare. Si visiteranno luoghi magici di forte energia come l’area archeologica di Pranu Mutteddu a Goni, dove si potranno ammirare menhir e megaliti preistorici, il Nuraghe Goni e la necropoli ipogeica.

Imperdibile il Santuario di Santa Cristina, a Paulilatino, la più perfetta e affascinante architettura nuragica sacra e le Tombe dei Giganti di Goronna, tra le più grandi dell’isola.
A Barumini si potrà ammirare un complesso monumentale di fama mondiale Su Nuraxi, un sito archeologico dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, la più preziosa eredità che la civiltà nuragica ci ha lasciato. Immancabile una visita a Flumunimaggiore, al Tempio di Antas, il suggestivo tempio punico-romano, ma non mancheranno le passeggiate nell’affascinante centro storico di Oristano ricco di storia e di cultura e la vista mozzafiato dei promontori di Masua dal quale ammirare lo spettacolare Pan di Zucchero, monumento naturale sospeso in mezzo al mare.

con la guida di:

Guida di questo viaggio tra siti archeologici, bellezze naturali e leggende esoteriche, Gabriella Santolisier, scrittrice, conoscitrice e ricercatrice esoterica da sempre interessata ai misteri e alle antiche tradizioni della sua magnifica terra.

perché questo viaggio

Un viaggio dedicato a chi è alla ricerca di emozioni che provengono dal passato e dai misteri della storia antica, dove mito e realtà si confondono. Ma anche agli amanti della natura che in questa terra magica e così generosa può svelare segreti antichi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *